E-Cowork

Una rete di lavoro condiviso

E-Cowork contributi: la rete di coworking Italia al servizio di EXPO 2015 di Francesca Bulgarini – La Fabbrica dei Mestieri

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Si tratta del più grande evento planetario mai organizzato volto a unire paesi, istituzioni e cittadini di tutto il mondo al fine di discutere le problematiche relative alla sicurezza e alla disponibilità degli alimenti, alla nutrizione e alla cultura del cibo. Cibo, Energia, Pianeta e Vita sono le parole chiave di questo evento.

expo

Expo 2015 si terrà a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015. Nel corso di questo periodo è prevista la partecipazione di 20 milioni di visitatori, dei quali 7 provenienti da 130 paesi del mondo. Ma l’expo non rappresenta soltanto un evento della durata di 6 mesi, che ha luogo a Milano, ma piuttosto una piattaforma internazionale pluriennale volta a coinvolgere globalmente la comunità internazionale nel corso dei prossimi anni, fino al 2015.

Milano certo sarà il fulcro dell’esposizione, dove i temi dell’Expo saranno presentati e discussi. Un viaggio che parte dalle tradizioni fino ad arrivare ai confini del futuro. Ma i visitatori non si fermeranno qui, l’occasione dell’expo li porterà a visitare l’Italia, a muoversi nei territori vicini e lontani da Milano. Il turismo e il business saranno le leve principali di questo movimento.

Ecco che allora i territori, soprattutto quelli limitrofi a Milano, si stanno muovendo per offrire supporto a questo evento, in termini di accoglienza, animazione e business. La Camera di Commercio di Milano, così come quelle di altre città, ha costituito dei tavoli tematici relativi all’accoglienza e alla ricettività, nonché alla promozione del proprio territorio.

È in questo ambito che si profila l’ipotesi di creare una proposta unitaria e condivisa dalla rete Coworking Italia a favore dei visitatori di Expo 2015. Un’offerta dedicata per cui gli spazi di coworking presenti nei vari territori si presentino come una vera e propria rete, in grado di offrire un servizio efficace.

Naturalmente riconosciuto come luogo di business caratterizzato da una forte componente collaborativa e di condivisione, la realtà del co-working può essere utilizzata a servizio delle proposte che saranno lanciate dai territori verso i fruitori di Expo 2015.

la fabbrica

La Fabbrica dei Mestieri, coworking in Brescia, si sta attivando per promuovere il progetto di partecipazione dei coworking a questo grande evento, nell’ambito dell’accoglienza e dei servizi offerti dalla propria città.

Gli spazi di co-working potranno essere utilizzati sia dai visitatori, che dai soggetti locali che intendono incontrare i visitatori. Le proposte si articolano nei seguenti punti:

1)    Il co-working è luogo di lavoro per tutti i visitatori che sceglieranno, stabilmente o meno,  la città in questione per la loro visita a Expo 2015 (postazione, wireless, ristoro);

2)    Il co-working è “base” per le realtà produttive locali (magari dislocate in provincia) che intendono incontrare i visitatori. I soggetti locali interessati possono dunque utilizzare i co-working come luogo di incontro e appuntamenti, come luogo di workshop e promozione, presentazione, ecc.

3)    Il co-working come “info-point” multilingua per la diffusione dei calendari di attività (arte, cultura, spettacolo, turismo ed altro) promosse dalla propria città nel periodo di expo 2015.

4)    Il co-working è luogo di riferimento e di raduno per le iniziative di promozione del turismo locale (tour guidati, visita a mostre, ecc)

Brescia in particolare è stata la prima città in Italia che, per affrontare l’evento, ha costituito un ATS  che raccoglie tutte le associazioni di categoria del territorio, in relazione con le istituzioni quali Camera di Commercio, Provincia e Comune. Ma siamo sicuri che anche altre città si muoveranno in direzioni simili, per essere forti nella presentazione e promozione del proprio territorio.

Così anche noi, rete di Coworking, potremo avremo la possibilità di entrare nella discussione dei tavoli tematici per offrire la nostra proposta, non solo a livello locale, ma a livello nazionale.

Questa è la nostra speranza!

Francesca Bulgarini – La Fabbrica dei Mestieri  ( https://twitter.com/FDMestieri)

fotocoworking2

Foto: Francesca Bulgarini e Ombretta Rossini con Mico Rao durante Espresso Coworking 2012.

E-Cowork contributi by Simo Pozzi (@SIMO2)

Annunci

Un commento su “E-Cowork contributi: la rete di coworking Italia al servizio di EXPO 2015 di Francesca Bulgarini – La Fabbrica dei Mestieri

  1. Pingback: Coworking ed Expo 2015: 20 milioni di visitatori... e i Cowo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 9, 2013 da in coworking con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: