E-Cowork

Una rete di lavoro condiviso

E-cowork interviste: Lucy Arlandini di Ti cucino Così

Entrata a far parte di alcuni circles di G+ dedicati al food, sono stata affascinata dal connubio cibo-web, tanto da voler approfondire.  Ho seguito alcuni interventi di foodblogger al Social Media Week, citati nel post del 9 aprile scorso, e prenderò parte all’evento del 18 maggio #FoodTTT  che sarà proprio dedicato a food e Twitter con l’obiettivo – riportato su G+- di  “esplorare quel territorio che unisce la cucina, i cuochi, i ristoratori, i foodblogger e tutti i buongustai al web e ai social media.”

Per comprendere meglio le peculiarità della professione di foodblogger e gli sviluppi futuri ho scelto una guida d’eccezione: Lucia (detta Lucy)  di Ti cucino così.

lucy

Ciao Lucy,  sono stata affascinata dal tuo blog Ti cucino così , molto facile da consultare, ricco di spunti e ricette non solo tipicamente italiane, quali ad esempio Anatra con salsa orientale allo zenzero o la Clam chowder soup che adoro.

Il tuo blog risale al 2010 da quanto leggo. Quali sono le ragioni che ti hanno spinto ad aprire un  foodblog?

Inizialmente per gioco, gia’ da tempo ne seguivo qualcuno alla ricerca di buone ricette e mi e’venuta voglia di provare a condividere le mie, poi dopo due mesi ho vinto un concorso importante e da li’e’nata l’avventura…

Hai trovato difficoltà ad entrare in questo mondo, partendo da una città di provincia, Alessandria?

Ho conosciuto travel blogger alessandrine molto attive ma food blogger veramente poche; purtroppo Alessandria non e’ancora molto ricettiva e per intervistare qualcuno o creare un evento e’veramente quasi impossibile!

Cosa distingue il tuo blog da altri diffusi sul web?

Al giorno d’oggi food blogger siamo veramente in tanti, ognuno con le sue caratteristiche e la maggior parte nati solo per passione.Diciamo che i punti di forza del mio blog sono sicuramente la variabilita’delle ricette, sempre molto semplici, che spaziano dagli antipasti, ai primi e ai secondi (pesce e carne), la rubrica che tengo per i bambini in collaborazione con una dietista e anche i servizi sull’alta ristorazione, eventi e cene a cui ho la fortuna di partecipare.

E’ un’attività che sta avendo molto successo negli ultimi anni, così come le trasmissioni di cucina tanto che alcuni foodbloggers  sono intervenuti durante la Social Media Week di Milano e si parlerà di Digital Food Days tra 11-19 maggio al Digital Festival di Torino. Consiglieresti questa professione a giovani che sono appassionati di cucina e quali suggerimenti ti sentiresti di dare?

Si e’sicuramente una attivita’molto ambita negli ultimi tempi, abbiamo potenziale e sicuramente possiamo influenzare buona parte dei lettori.Non e’ pero’tutto oro quello che luccica… bisogna amare sempre quello che si fa, avere pazienza e costanza, diretti e corretti con il pubblico a cui ci rivolgiamo, perche’alla fine ci mettiamo la nostra faccia, oltre che essere disposti a spostarsi in giro per eventi e meeting e  essere sempre costantemente aggiornati e in linea con i nuovi social networks

Nella sezione del tuo blog  ho letto alcune interviste a chef stellati e non .  Quali sono stati i criteri di scelta per  postare questi chef?  

Una bella domanda a cui rispondo frequentemente visto anche le richieste che mi arrivano da chef anche molto conosciuti. Intervisto solo chi decido io e dopo aver assaggiato i loro piatti o capito la loro filosofia.Alcuni chef magari li ho conosciuti ad eventi o mi sono proposta io perche’gia’li seguivo; con molti di questi chef si e’creato un vero rapporto di amicizia che dura nel tempo e so che sono fantastici perche’ci mettono un amore per il loro lavoro che va al di la’delle classiche otto ore!!!

Nella prefazione del  tuo libro “Ti cucino così” ho letto una frase che mi ha incuriosito “le mie ricette hanno un filo in comune: il radicamento nella tradizione, rivista alla luce della mia creatività”. Ho notato anche  che le ricette sono tutte legate alla tradizione ligure che è diventata tua per adozione, tipo ravioli di borragine in salsa di noci  oppure coniglio agli aromi, ricette veramente classiche della cucina ligure. Quali sono gli elementi innovativi o creativi che introduci nelle tue ricette?

Sono una piemontese costantemente in Liguria…per cui ovvio risento molto delle influenze di tutte e due le regioni.Mi piace molto cercare gli ingredienti, quelli buoni e genuini, quelli fatti e “sudati” dai contadini e pastori e cerco sempre di valorizzarli nelle mie ricette senza stravolgere la la loro collocazione in una ricetta tradizionale.Sul blog, cosi’come anche nel libro,troverete sempre  ricette di facile esecuzione, anche se alle volte uso abbinamenti particolari, perchè so che le casalinghe, mamme e lavoratrici non hanno spesso molto tempo da stare ai fornelli. Piatti più elaborati, magari nelle tecniche di cottura nell’impiattamento e negli abbinamenti hanno una sezione a parte sulla mia pagina FB in lucy’s atelier: sono spesso piatti richiesti appositamente.

Grazie Lucy, ci vediamo il 23 maggio al Lab121 per l’evento Scrivere e assaggiare”. Se interessati passate al Lab121 o telefonate per prenotarvi. Ma affrettatevi, perchè stiamo per chiudere le iscrizioni!

Simo Pozzi (@Simo2)

Annunci

4 commenti su “E-cowork interviste: Lucy Arlandini di Ti cucino Così

  1. lab121coworking
    maggio 10, 2013

    L’ha ribloggato su Lab121e ha commentato:
    Apettando la serata food blogger del 23 maggio, conosciamo Lucy

  2. Pingback: Women @ cowork – dal 13 al 26 maggio e il 9 giugno | Lab121

  3. Pingback: Scrivere e assaggiare, una serata con Lucy, Food blogger. | Lab121

  4. Pingback: Ritorna Lucy di @ ti cucino così per serata food blogger e finger food per le Feste | Lab121

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: